In Recensioni Robot Aspirapolvere Neato Robotics
Neato Botvac D3 Connected – Recensione

I NOSTRI VOTI

Silenziosità8.4
Autonomia8.1
Capacità Serbatoio8.8
Velocità di Ricarica8.5
Voto Totale 8.5

COSA CI PIACE
  • Tecnologia Wi-fi
  • Controllo remoto tramite smartphone
  • Design ottimizzato per la pulizia degli angoli
  • Programmabile a base settimanale
  • Ruote anti-dislivello
  • Buona autonomia della batteria
  • Software aggiornabile
COSA NON CI PIACE
  • Mapping ambientale poco efficiente in stanze con troppi ostacoli
  • Scarna dotazione di accessori
SCHEDA TECNICA

Recensione Neato Botvac D3 Connected


Neato Botvac D3 Connected è un robot aspirapolvere che rappresenta la versione base della serie Botvac prodotta appunto da Neato Robotics. Si tratta di una gamma dalla tecnologia avanzata che per quasi tutti i modelli prevede la gestione tramite wi-fi grazie a un’app facilmente scaricabile su tutti i telefoni Apple o Android.

Ci siamo già occupati in passato di un altro robot Neato, il Botvac Connected 945-0181 che rappresenta il top di gamma della stessa serie e in questa recensione è stato quindi un piacere confrontarci con un modello che presenta sì qualche caratteristica in meno, ma che allo stesso modo è un ottimo apparecchio capace di lavorare in autonomia, regalandoci ottime performance grazie alla tecnologia LaserSmart.

Neato Botvac D3 Connected è dunque una buona opzione per chi vuole spendere qualcosa di meno ma non vuole rinunciare alla comodità di un robot aspirapolvere in grado sia di lavorare che di ricaricarsi in autonomia.

L’app sviluppata da Neato, inoltre, permette di poter programmare l’apparecchio in base alle proprie esigenze, così da definire in partenza le pulizie da fargli svolgere nel giorno prestabilito durante la settimana.

A differenza del Botvac Connected 945-0181, sul Botvac D3 Connected mancano però alcune opzioni ulteriori offerte dall’app, come lo storico della pulizia e la mappatura della copertura, così come è minore la dotazione delle spazzole. Questo robot aspirapolvere dispone infatti solo di una spazzola combinata e non presenta in dotazione la comoda spazzola laterale presente invece sul modello più costoso.

Accessori, Design e Materiali

Neato Botvac D3 Connected si presenta con linee molto simili agli altri modelli della stessa gamma. La Scelta di Neato è stata quella di progettare l’apparecchio a forma di D, in modo da permettere al robot di operare tranquillamente anche sugli angoli delle stanze grazie alla sua particolare conformazione a spigoli nella parte anteriore.

La qualità dei materiali è di buon livello e all’altezza del prezzo, abbastanza impegnativo, mentre la colorazione dell’apparecchio è caratterizzata totalmente dal nero opaco. Manca rispetto al Botvac Connected 945-0181 il piccolo schermo LCD. Nella confezione del Neato D3 Connected troviamo ovviamente anche la base di ricarica da collegare alla presa di corrente. Anch’essa mantiene le stesse linee eleganti e raffinate del corpo macchina e occupa una quantità limitata di spazio. Anche il robot non ha dimensioni eccessive, con una lunghezza di 33 cm, una larghezza di 31 cm e un’altezza limitata a 10 cm. Per quanto riguarda il peso invece il robot si mostra abbastanza leggero, grazie ai suoi 3,4 kg.

Capitolo accessori: come detto il Neato Botvac D3 Connected manca di una comoda spazzola laterale, mentre quella base in dotazione è la spazzola combinata della Neato Botvac Connected Series, capace di lavorare bene in ambienti che presentano anche diversi tipi di pavimentazione e pensata per offrire migliori performance sui peli di animali.

Nella parte superiore invece, il Neato Botvac D3 si presenta semplice e lineare, incorporando solo il tasto di accensione e due indicatori a LED pronti a tenerci aggiornati sullo stato di attività del robot e sulla carica effettiva della batteria. Per tutte le funzioni aggiuntive, quindi, sarà necessario per forza di cose rivolgersi all’applicazione sul telefono.

Sempre nella parte superiore è presente anche lo sportellino da aprire per la manutenzione di filtro e serbatoio. La capacità totale del contenitore interno è di 0,7 litri mentre il filtro è un HEPA, in grado di intercettare le polveri sottili, molto consigliato per chi abbia problemi di allergie.

Prestazioni e Funzionalità

Il Neato Connected D3, come reso noto dall’azienda produttrice, è in grado di coprire in autonomia 170 metri quadrati prima di dover ricorrere alla ricarica della batteria. Il robot dovrebbe essere in grado di tornare da solo alla base di ricarica ma da quanto abbiamo potuto constatare non sempre questo succede con facilità. Se infatti il Neato D3 viene fatto partire nelle operazioni di pulizia da un’altra zona della stanza, tornerà al punto di partenza e non direttamente alla base.

Ciò dimostra forse una difficoltà di mappatura della stanza in cui lavora, e per risolvere il problema potrebbe tornare utile effettuare l’aggiornamento del software, che può avvenire tramite una porta USB presente sul corpo macchina. L’aggiornamento è un’operazione da svolgere anche ogni qualvolta sia l’applicazione stessa a richiederlo, per semplificare la manutenzione.

Manutenzione che andrà effettuata in particolare su filtro e serbatoio con una certa frequenza, ma anche con tutta la comodità garantita dall’estrema praticità dei componenti. L’app di Neato avvertirà inoltre quando si renderà necessaria la sostituzione sia del filtro che della spazzola per usura. In questo caso c’è da osservare come i prodotti di ricambio non abbiano dei prezzi troppo bassi, ma è vero anche che la durata nel tempo delle componenti è abbastanza lunga da giustificarne la spesa.

La tecnologia LaserSmart, che consente al robot di scansionare la stanza e individuare il miglior percorso da seguire, non ha dato prova di lavorare sempre al massimo delle sue capacità. Il Neato Botvac D3 Connected ha dimostrato infatti in alcuni casi di non essere in grado di orientarsi al cento per cento, soprattutto in stanze come la cucina, dove ostacoli quali sedie e tavoli sono presenti in numero maggiore. Il robot è in grado invece di lavorare senza problemi in grandi stanze, dove la mappatura è più efficace e la conseguente pulizia avviene senza lasciare tracce di sporco.

Prima di utilizzare il robot, si consiglia comunque di osservare nel dettaglio i video presenti sul sito del produttore, che aiutano a perfezionare le potenzialità del robot con piccoli accorgimenti come quello del sollevamento delle tende o di coperte che potrebbero intralciare il percorso.

La spazzola in dotazione sa comunque fare il suo lavoro e il Neato Botvac D3 Connected è un robot che pulisce con una buona accuratezza e con una buona forza di aspirazione. La sua forma a D, come già anticipato, gli permette inoltre di raggiungere comodamente gli angoli, in modo da non lasciare polveri nemmeno in questi spazi ma non aspettatevi miracoli.

Altro aspetto positivo da segnalare è sicuramente quello relativo alle ruote, in grado di permettere al D3 di affrontare piccoli dislivelli e quindi di operare senza sosta sia sui tappeti che, ad esempio, superando le asticelle del parquet usate per dividere una stanza dall’altra.

Le Nostre Opinioni

Seppur versione base rispetto alla gamma d’appartenenza, anche il Neato Botvac D3 Connected è un robot aspirapolvere dalle ottime potenzialità. Il prezzo non è certo dei più popolari ma è giustificabile in virtù delle prestazioni di questo modello, in grado di operare in autonomia e di essere programmato tramite l’applicazione sviluppata da Neato.

Sarà possibile sia utilizzare il proprio smartphone come telecomando, per decidere se e quando attivare le operazioni di pulizia, sia rimanere in costante contatto con il robot. Sullo smartphone riceveremo infatti tutte le notifiche utili per conoscere in tempo reale il suo stato e sapere se siano necessari eventuali interventi di manutenzione.

Unica pecca riscontrata è quella relativa, a volte, a un sistema di mappatura poco efficacie con la tecnologia LaserSmart, ma è molto probabile che l’aggiornamento del software da parte dell’azienda, riesca presto a risolvere qualsiasi problema legato a questo aspetto.

Scheda Tecnica Neato Botvac D3 Connected


  • Lunghezza 33,6 cm
  • Larghezza 31,9 cm
  • Altezza 10 cm
  • Peso 3,4 kg
  • Batteria Ioni di litio
  • Tensione della base di ricarica 110 V, 220 V

Accessori in dotazione

  • Base di ricarica integrata
  • Cavo di alimentazione
  • Spazzola combinata
  • Filtro standard

Tabella Neato Botvac D3 Connected

CaratteristicaSpecifiche
TipologiaRobot Aspirapolvere
TecnologiaSenza Sacco
ConsumiNon Specificato
Rumorosità66 dB
Capacità Serbatoio0.7 Litri


Neato Botvac D3 Connected – Recensione ultima modifica: da Staff AspirapolvereTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff AspirapolvereTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, abbiamo deciso di scrivere recensioni dettagliate su tutti i modelli di Aspirapolvere, Scope Elettriche, Robot Aspirapolvere, Scope a Vapore, Bidoni Aspiratutto e prodotti più in generale per la pulizia. Inoltre nel nostro sito troverete Guide all'Acquisto, Classifiche sempre aggiornate con i Migliori modelli che abbiamo testato e recensito e link per acquistare ai Migliori Prezzi Online.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz